Main Menù

Close
Le opere di Beppo Tonon alla 59a MIG

Domani l’assemblea di Uniteis e le finali del concorso nazionale “Carlo Pozzi” e dell’internazionale 49. “Coppa d’Oro”

Si chiude domani, mercoledì 5 dicembre, nel Quartiere di Longarone Fiere la 59^ edizione della MIG, la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, che anche oggi ha registrato eccellenti numeri con visitatori giunti da tutti e cinque i continenti. E numerose anche oggi le delegazioni estere presenti in fiera: Spagna, Polonia, Kazakistan, Slovacchia, Repubblica Ceca, Russia, Iraq e molti altri. Un’altra giornata all’insegna degli affari e delle contrattazioni che hanno confermato la straordinaria valenza della rassegna sempre più fondamentale punto di riferimento per il comparto delle macchine, attrezzature, semilavorati, materie prime, arredamenti e accessori per la gelateria artigianale.

Numerosi anche i momenti di approfondimento in queste giornate di fiera che anche oggi ha visto trattato per vari aspetti il tema del gelato e delle gelaterie come il convegno, particolarmente partecipato, promosso da Uniteis, l’Associazione dei gelatieri italiani operanti in Germania, sugli “Aggiornamenti fiscali in Germania”, e ancora la presentazione del software “Primo Label: l’etichettatura alimentare a regola UE” a cura di Confartigianato Nazionale.

Sempre molto seguiti e apprezzati sono stati anche gli appuntamenti con il maestro gelatiere Beppo Tonon, il quale ha entusiasmato il pubblico con le sue dimostrazioni pratiche di frutta scolpita e intagliata, nonché di frutta affettata, che verranno replicate domani a partire dalle ore 13, sempre in collaborazione con Martino Liuzzi e le tematiche del Centro Studi Gelato Artigianale. Presentato anche il gusto ufficiale della campagna promozionale 2018 del gelato artigianale in Germania con il gusto Bienenstich (letteralmente puntura d’ape), un richiamo quindi alla famosa torta originaria di Magonza e molto popolare in Germania a base di pan di spagna, fiordilatte, mandorle e miele. Ad aprire la giornata però è stata l’assemblea di ITAL, l’associazione dei gelatieri italiani operanti in Olanda e presieduta da Riccardo Talamini.

Domani, mercoledì 5 dicembre (dalle 10 alle 18.30 continuato), la giornata si aprirà alle ore 10.30 con la presentazione dei piatti della finale della 25. edizione del concorso nazionale di gelateria “Carlo Pozzi”, che vedrà sfidarsi gli allievi di undici istituti da tutta Italia. Al primo classificato verrà consegnato un mantecatore professionale per la preparazione del gelato, offerto dall’azienda Telme, mentre anche per quest’anno, all’istituto che ha ospitato maggiori partecipanti durante le selezioni regionali andrà un Gelato Coolbox offerto dall’azienda IFI. Sempre alle 10.30 spazio alla tradizionale assemblea di Uniteis e alla fase finale della 49. Edizione del Concorso internazionale di Gelateria “Coppa d’Oro”, entrambe nel Centro Congressi al Primo Piano. La 59. MIG si concluderà, come è ormai tradizione, con la cerimonia di premiazione (ore 15, Centro Congressi) dello stesso concorso “Carlo Pozzi”, del concorso “Coppa d’Oro” e del 17. concorso “Gelaterie in web 2018”. Al termine avverrà anche la proclamazione del “Gusto d’Europa” promosso da Artglace, la Confederazione delle Associazioni dei Gelatieri Artigiani dell’Unione Europea, in occasione del suo 30esimo anniversario.

:
Back

Facebook